Introduzione

Queste antiche conchiglie si trovano ovunque in Nuova Caledonia e nelle isole vicine.

Tuttavia, sembra che sia sulla Grande Terre che la loro concentrazione contenga le varietà più numerose, specialmente sulla costa occidentale.

È anche notevole notare che molto spesso tra queste conchiglie ci sono molte sezioni di alberi fossilizzati di dimensioni spesso rispettabili.

Le Isole della Loyauté sono riconosciute per ospitare bellissimi denti fossilizzati di vari squali, compresi quelli del famoso Megalodon, spesso scoperti ai bordi delle spiagge dopo il passaggio di una depressione o un ciclone che generava onde molto forti.

Inoltre, si trova un po 'ovunque, ai bordi della costa, o durante l'estrazione di sabbia nelle cave vicino al mare, molte conchiglie, spesso in coppia, di vongole giganti (Tridacnae Giga).

Questi ultimi sono molto ricercati dai Lapidari locali per i loro cuori molto duri che, una volta modellati, danno oggetti (Sfere, Uova, Cubi, ecc.) Che ricordano l'avorio.

Per quanto riguarda la porcellana, sono elencati pochissimi fossili di questa specie.

D'altra parte, negli anni 1970-1980, fu scoperto ai bordi delle coste, in particolare nella Baia di Prony, molti cadaveri di porcellana.

La stragrande maggioranza degli esemplari trovati morti, a volte quasi intatti, riguardanti Rostré Nigers, sono quindi sorte molte domande sulla causa di questa mortalità di massa.

La longevità della porcellana rimane sconosciuta, è improbabile che un giorno saremo in grado di svelare il mistero di questa scomparsa avendo colpito questa specie in particolare.

Ma è comunque probabile che il disastro debba essere stato fatto in un periodo di tempo abbastanza breve, perché il degrado di un guscio di porcellana, in immersione o all'aria aperta, rimane abbastanza rapido, se il guscio non viene insabbiato anche concretizzato.